• White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White Twitter Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
Seguimi su:
Scrivimi su:

© 2019 by Elisa Erriu. Journalist & Writer

I testi, le immagini e tutto il contenuto presente in questo sito, sono tutelati dalla normativa sul diritto d’autore e non può essere copiato, riprodotto (anche in altri formati o su supporti diversi), né tanto meno è possibile appropriarsi della sua paternità. È severamente vietato l’utilizzo del materiale presente sul sito senza esplicito consenso. Le immagini e i loghi non direttamente legati al sito, sono copyright dei rispettivi proprietari.

  • Elisa Erriu

L’OROSCOP(R)O: ACQUARIO


ACQUARIO

Il Segno della Rivoluzione

"Tu lo seguisti senza una ragione | come un ragazzo segue l'aquilone." Fabrizio De Andrè

Dati essenziali:

UNDICESIMO Segno (Casa XI – Casa delle Amicizie, della Condivisione, delle Speranze, dell'Ingegno tecnologico)

Qualità FISSO

Elemento ARIA

Polarità MASCHILE

Governato da URANO, con Sole in ESILIO, Saturno in DOMICILIO, Nettuno in CADUTA

Segno opposto LEONE

A seconda delle EFFEMERIDI, il suo periodo va dal 21 GENNAIO al 19 FEBBRAIO.

Stagione: L'INVERNO raggiunge il suo culmine e proprio come sulla vetta di una montagna, l'aria è FREDDA, secca, ma TERSA. Le nubi sono diradate, tutto è congelato, la natura è in stasi, preparandosi sotto terra a una nuova vita. Occorre ingegnarsi per uscire dal ghiaccio mordente, ci si smuove dai propri torpori, la situazione si analizza con freddezza mentre nuove idee prorompono, l'unione fa la forza per raggiungere nuovi orizzonti.

Parti del Corpo: CAVIGLIE, VENE e SISTEMA NERVOSO.

Colori attribuiti: tutte le tonalità del BLU, soprattutto il BLU ELETTRICO e i COLORI FOSFORESCENTI.

Numero portafortuna: 11-2.

Giorno: SABATO.

Metallo: URANIO, TUNGSTENO.

Fiori: NARDO, GERANIO e ORTENSIA.

Piante: PESCO, EDERA e SALICE.

Animali: GATTO, CARPA e PICCOLI VOLATILI (FARFALLE, LIBELLULE, ASSIOLO etc).

Città: RUSSIA, SVEZIA, ABISSINIA, AMBURGO, PIEMONTE, TRENTO e BRIGHTON.

Profumo: MUGHETTO, TIMO e RESEDA.

Pietre: AMETISTA, ZAFFIRO, FLUORITE ZIRCONE SCURO.

Parole chiavi: INVENTIVA, PROGRESSO, CONDIVISIONE, NOVITÀ, RIBELLIONE, FUTURO.


RACCONTO

«Diario di bordo, data astrale 1290. Supponendo di poter ancora calcolare il tempo nella concezione di luce e ombra solare del sistema terrestre, sono trascorsi tre giorni dall'ultima volta che i nostri sensori hanno rilevato la presenza di un pianeta abitato.

Non vediamo più niente. Stelle, stelle, masse gassose e ancora stelle. Il che, per la flotta dell'Astronave Urna, non è neppure una brutta cosa. Per me è peggio di una condanna a morte. L'esilio. Nessuna traccia di vita, nessuna distrazione, nessuna variante a quest'algoritmo incessante che oserei chiamare "noia".L'ultima volta siamo stati in quel pianeta abitato soltanto da una specie vagamente simile alla nostra terrestre "formica". Fooooorrmica. Solo a ripetere la parola, mi viene da ridere. Ti ricordi come zampettavano? Con quelle zampette dritte e intirizzite, sembrava un plotone che marciava. E quando quel cretino del Sergente Sadal li ha imitati, tutto contento che fossero rigidi e composti come lui, abbiamo scoperto che era un rituale di accoppiamento.

Per la miseria, che ridere. Diario di bordo, prendi nota: controllare se tra i mittenti della posta ordinaria rivolta al Sergente compaiono parole chiavi come "lettere d'amore" e "formichette".

Ah ah ah! Aiuto...queste sì che sono esperienze, Diario. Quando miseria ladra ritroveremo altri pianeti? Mi sento ammuffire qua dentro. Riesco a provare qualche brivido solo quando vado al bagno e condivido i pettegolezzi e i dolori intestinali del mio equipaggio.

Diario, a cosa ci stiamo riducendo? Sono pur sempre il Capitano Nu, insomma. Ho cavalcato la galassia della Nebulosa Elica a bordo di un NCC - 0117 da rifornimento, ho firmato il trattato di pace tra la nostra specie e gli invasori Khoriani.  Ho visto esplodere una delle Mireidi e sono sopravvissuto per raccontarlo. Cosa volere di più? Cosa fare di più, forse? Possibile che anche l'universo sia stretto per il Capitano Nu? Diario di bordo, prendi nota: controlla se sono ingrassato. E, per la miseria, se non troveremo un nuovo pianeta che mi possa regalare una nuova storia, lo creerò io


Elisa Erriu
  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Black Icon LinkedIn